Opzioni alto-basso: cosa sono e come funzionano

Le opzioni Binarie del tipo alto o basso anche note come call e put sono la scelta ideale per ogni trader (anche poco esperto del settore) che decide di iniziare i propri investimenti con le opzioni binarie.

Come investire con le opzioni alto/basso

La semplicità del meccanismo di funzionamento è alla base delle opzioni alto/basso ed impone al trader una scelta tra due direzioni possibili del prezzo di un asset.

Sono presenti inoltre in ogni broker del settore, il che rende una flessibilità di scelta anche in termini di piattaforme da poter utilizzare puntando ad esempio verso soluzioni dai depositi più bassi o con conti demo gratuito.

Non bisogna infatti dimenticare che proprio uno dei vantaggi delle opzioni binarie è di poter cominciare con somme minime e nel caso delle opzioni alto/basso, questo avviene in modo semplice ed immediato con poche mosse:

  • Scelta della opzione alto/basso (in alcuni casi indicati anche con il nome di call e put) dalla piattaforma del proprio broker.
  • Scelta dell’asset sul quale andare a definire le previsioni sull’andamento del prezzo e che comprende le classiche alternative di valute, materie prime, indici ed azioni.
  • Scelta della scadenza, ossia il fattore temporale entro il quale deve verificarsi la previsione sull’andamento di un determinato asset
  • La scelta tra la opzione alto e basso e che richiede una scelta del trader tra due sole modalità: andamento verso l’alto dell’asset ad una scadenza o  andamento verso il basso dell’asset ad una scadenza.
  • La scelta dell’importo, che rappresenta uno dei punti di forza delle opzioni binarie ed in particolare della tipologia alto/basso. E’ infatti possibile selezionare importi anche bassi, il che rende rispetto al passato la possibilità di attuare dei veri e propri investimenti per trader non professionisti.
  • Verifica di tutte le condizioni inserire su scelta dell’asset, della scadenza e dell’importo e conferma della opzione alto o basso.

opzioni tipologie

 

A questo punto l’investimento con l’opzione alto o basso sarà completata e bisognerà attendere solo la scadenza, al fine di verificare se la posizione inserita è raggiunta ed ha generato un profitto.

Caratteristiche principali delle opzioni alto/basso

Analizzate le principali operazioni per eseguire una più classica attività di investimento con le opzioni alto/basso, possiamo passare ad osservare le caratteristiche principali di tali tipologie.

Si tratta di elementi ancora una volta semplici e che possono essere utilizzati in poco tempo, confermando  la possibilità di un utilizzo immediato anche per giovani trader:

  • Conoscenza fin dalle prime operazioni del potenziale guadagno derivante dall’operazione di investimento con le opzioni binarie (oltre che della eventuale perdita).
  • Trasparenza nel consultare il “payout”, ossia il ritorno economico previsto da ogni broker in caso di esito positivo dell’operazione.
  • Possibilità in alcuni casi di accedere a dei payout anche in caso di perdita ( ma ciò dipende dalle condizioni inserite dal proprio broker sulla operatività).
  • Possibilità di definire importi anche minimi per ogni operazione, in modo da ottenere dei guadagni aggiuntivi o limitare eventuali perdite.
  • Possibilità di impostare strategie semplici anche per principianti del settore

Un esempio pratico di investimenti con le opzioni alto/basso

Con un piccolo esempio pratico possiamo infine osservare la semplicità di investimento con le opzioni alto/basso. Ricordiamo che con una opzione di tipo alto il trader decide di investire su un andamento al rialzo del prezzo di un asset ad una scadenza X mentre con una opzione di tipo basso, l’investimento è al ribasso del prezzo di un asset ad una scadenza X.

  • Esempio opzione alto

Il trader deve innanzitutto decidere l’asset  sul quale investire e nel caso di prime operazioni la scelta ideale è sulle valute. Questo perché ci ritroviamo dinanzi ad una semplicità del funzionamento nel settore con un tasso di cambio tra due valute che ad una scadenza predefinita può aumentare o diminuire.

Come asset si potrebbe scegliere una coppia valutaria euro e dollaro, con una scadenza ad un 1 ora e un investimento minimo di 100 euro.

Ebbene in questo primo caso la selezione del trader è su una opzione alto, in cui l’attesa è di un andamento al rialzo del tasso di cambio euro e dollaro dopo un ora, su una operazione che presenta un payout del 75%.

opzioni valute

Questo vuol dire che in caso di esito positivo dell’operazione si potrà ottenere un profitto di 175 euro, mentre in caso di esito negativo si perderà l’importo investito.

Dopo un’ora dalla scadenza il trader conoscerà subito il risultato del suo investimento,confrontando l’esito della operazione con il reale risultato e nel caso in cui l’andamento è al rialzo otterrà un profitto.

C’è infine da aggiungere che tale previsione non è lasciata al caso, ma potrà essere definita sulla base di analisi grafiche o con l’impostazione di strategie ben precise e in alcuni casi semplici da applicare anche per un trader alle prime armi.

E per raggiungere l’obiettivo di un guadagno aggiuntivo con le opzioni binarie puntando alla tipologia più semplice come quella alto/basso.

Miglior Broker Opzioni Binarie Regolamentato

Lascia un commento:

Lascia un commento