Ho dei soldi investiti sui titoli statali cosa mi conviene fare?

Innanzitutto, bisogna mantenere la calma e non farsi prendere da sirene troppo allarmiste. Da un momento all’altro i mercati finanziari potrebbero riprendersi e l’economia potrebbe ritrovare il proprio equilibrio. Credo, tuttavia, che al momento questa ipotesi sia ancora lontana ma sconsiglio caldamente di vendere titoli obbligazionari in portafoglio per timori di un default dello stato italiano o per una eccessiva cautela finanziaria. La situazione economica italiana, e non solo, è certamente negativa ma personalmente credo che i nostri risparmi investiti in titoli di stato godano ancora di una discreta credibilità.

Quindi la risposta è mantenere le posizioni aperte sui titoli di stato. Se invece Luca, così come qualsiasi altro investitore volesse vendere i titoli di stato per acquistare titoli più performanti, bisogna fare una stima di cosa comporta vendere i titoli di stato attualmente in portafoglio e quindi valutare il prezzo attuale dei titoli rispetto al prezzo di acquisto. Se il prezzo attuale fosse inferiore al prezzo d’acquisto si concretizzerebbe una perdita di capitale. Questo scenario dovrebbe essere evitato o al limite vendere solo una parte minoritaria (1/3) del capitale investito per poi re-investire in titoli più “performanti”.  

Se il prezzo fosse superiore al prezzo di acquisto potremmo pensare anche ad una vendita totale nel momento in cui il guadagno superi almeno la soglia del 3%. Personalmente credo che se il guadagno di prezzo del titolo non raggiunge almeno il 3% convenga mantenere in portafoglio i propri titoli per non vedersi eroso il proprio guadagno da commissioni bancarie o tasse statati sul guadagno di capitale.

Nel momento in cui invece volessimo vendere i titoli in portafoglio per re-investire in titoli migliori allora bisogna valutare caso per caso la situazione specifica. Io consiglio di affidarsi ad un professionista del settore di fiducia ed indipendente. Tuttavia, non mi sottraggo dal consigliare un titolo obbligazionario specifico ovvero obbligazione Fiat (ISIN XS0451641285) al 7,625%. Leggi l’articolo ciccando sul titolo.
In alternativa, sul post “Obbligazioni corporate italiane come investimento del 2012” troverai ottimi titoli per investimenti di successo.

Naturalmente, se volete acquistare questi titoli direttamente presso la vostra filiale non vi aspettiate che il vostro interlocutore vi dia un giudizio positivo su questi titoli. Sicuramente vi proporrà titoli obbligazionari emessi dalla banca in cui siete…chissà perché! Se potete, affidatevi ad un promotore finanziario indipendente e di vostra fiducia!!!
In conclusione, spero di avere risposto in maniera completa a Luca e di aver dato utili informazioni a tutti i nostri lettori nella speranza che voi tutti continuiate a leggere il nostro blog finanzamilano.it.

Utilizzo del sito
In nessun caso finanzamilano.it potrà essere ritenuto responsabile di eventuali danni di qualsivoglia natura causati direttamente o indirettamente dalle informazioni contenute nel sito o dal Vostro affidamento e utilizzo in merito.

Miglior Broker Opzioni Binarie Regolamentato

Lascia un commento:

Lascia un commento