Strategie Opzioni binarie: impostare Trend line di DeMark

Una strategia basata sulle trend line può essere un’ottima soluzione per aumentare le proprie possibilità di guadagno con le opzioni binarie soprattutto per i trader professionisti.
Con una buona formazione anche trader alle prime armi possono applicare la strategia della trend line di DeMark.

Cosa è la Trend Line di DeMark

L’obiettivo principale di ogni investimento con le opzioni binarie è capire le principali tendenze del prezzo di un asset e ciò inevitabilmente comporta anche uno studio del mercato di riferimento e del suo equilibrio in termini di domanda e di offerta.
Tale equilibrio altro non è che il frutto di movimenti verso differenti direzioni (al rialzo, al ribasso o costanti) e che può riguardare una qualsiasi tipologia differente di asset (come valute,materie prime,indici o azioni).

Dal concetto generale di equilibrio del mercato è poi possibile passare al concetto vero e proprio di trend line, che prevede un intervento da parte del trader nel tracciare delle rette per delimitare l’andamento del trend osservato, unendo o i punti di massimo o i punti di minimo.

Nel primo caso il trader sta delineando una trendline di tipo rialzista, in cui vi è una tendenza positiva del mercato di riferimento e dove il prezzo dell’asset tende verso l’alto.

Nel secondo caso il trader sta delineando una trendline di tipo ribassista, in cui vi è una tendenza negativa del mercato di riferimento e dove il prezzo dell’asset tende verso il basso.

Dall’equilibrio del mercato al primo tracciamento delle trendline di DeMark

Una volta definito un primo tracciamento delle trendline, il passo successivo sarà quello di individuare l’effettiva rottura delle stesse, ed è qui che entra in gioco l’abilità dal punto di vista della strategia del trader.

Bisogna cioè considerare che un prezzo tende a muoversi in differenti direzioni, in cui è possibile che ad una prima tendenza rialzista segua una tendenza ribassista, oppure che venga confermata una tendenza verso una sola direzione.

In ogni caso prima o poi ci sarà una rottura, in cui i prezzi possono rimbalzare all’indietro per una non sicurezza da parte degli investitori verso il cambiamento all’interno del mercato.

trendline

Come possiamo notare si tratta di una strategia molto più specifica rispetto ad esempio ad una ipotesi in cui il trader mira ad impostazione strategica basata sui dati macroeconomici o sul pivot point, ma i risultati che si possono ottenere in termini di ritorno economico possono ripagare tale difficoltà.

Le strategie di trendline dello studioso De Mark per investimenti nel breve termine

Al fine di poter seguire una strategia basata sulle trendline ed aumentare le possibilità di guadagno con le opzioni binarie, viene in soccorso un indicatore di trading molto importante realizzato dal noto studioso De Mark.
Quest’ultimo riteneva che a livello strategico è possibile ottenere delle trend line più attendibili se il tutto è impostato sui livelli più recenti presenti sul mercato.

Per tracciare quindi delle trendline di De Mark, si partirà da destra verso sinistra in modo da prendere in considerazione soprattutto i valori più recenti.
A differenza delle classiche trendline risultano essere più precise ed ideali per investimenti nel breve termine, come nel caso delle opzioni binarie con scadenze orarie e giornaliere.

demark trendline

La strategia di De Mark si presta a garantire un migliore risultato oltre che nel caso di scadenze breve anche nel caso di asset volatili (con un maggior numero cioè di oscillazioni da poter tracciare ed analizzare) come nel caso più tipico delle valute.

Come impostare una trendline di De Mark ottimale

Per impostare una strategie sulle trendline di De Mark è importante porre poi una maggiore attenzione verso i time-frame e la gestione del capitale.

Nel primo caso viene da sé l’utilizzo di time-frame nel breve periodo come un più classico M1, per analizzare gli andamenti in un tempo impostato sul grafico di un minuto, ma anche un tempo maggiore di dieci minuti o di un’ora sono l’ideale per concentrare la propria attenzione sugli andamenti più recenti del mercato.

Rispetto invece alla gestione del capitale, si riporta alla prima regola di base delle strategie delle opzioni binarie, che impongono una attenzione da parte del trader del capitale da investire su ogni operazione e che in genere non deve superare una percentuale del 5%.

Vai all’indice delle strategie opzioni binarie – >>

Miglior Broker Opzioni Binarie Regolamentato

Lascia un commento:

Lascia un commento