Situazione cambio euro-dollaro

Nelle ultime due giornate il cross euro-dollaro ha attuato un efficiente rimbalzo tecnico che si è spinto fino a 1,3174. Nonostante questa ripresa la situazione tecnica di breve termine resta debole con l’Macd e il Parabolic Sar che si segnalano ancora in zona short.

Tuttavia, il sorpasso di quota 1,3165 è un segnale positivo e potrebbe spingere il cambio euro-dollaro ad un primo obiettivo di 1,32 e poi in zona 1,323-1,3235.
Sarà fondamentale il mantenimento del tenuta del supporto situato a 1,3055-1,3050 in quanto può sostenere la realizzazione di una solida base accumulativa.
Sarebbe invece critica una discesa sotto 1,3030 anche se un chiaro segnale short arriverà solamente con il cedimento di quota 1,30, con un primo target in area 1,292-1,29.

Miglior Broker Opzioni Binarie Regolamentato

Lascia un commento:

Lascia un commento